Le terme in Slovenia

Diciamolo tranquillamente, non siamo appassionati di terme, ci è sempre parso “un’ attività per vecchi”, preferiamo fare cose più attive.
Siamo stati invitati da alcuni amici, il meteo era incerto per tutto il week end quindi abbiamo accettato la proposta: andiamo alle Terme di Strugnano.
Strugnano (Strunjan) si trova pochi kilometri da Portorose, in Slovenia, poco dopo il confine italiano, abbiamo provato a non imboccare l’autostrada slovena e percorrere la scorciatoia, ma è stato impossibile: va acquistata la vignetta slovena che costa 15 Euro ed è valida per 7 giorni (un salasso!).
Grazie alle sue caratteristiche morfologiche e geologiche, ad una lunga costa con kilometri di pareti di arenaria, Strugnano è una vera e propria oasi naturale e grazie ad una lussureggiante natura ed alle saline centenarie, vi sorge un centro termale tra i più importanti della Slovenia.

 

Adiacente all’ Hotel Svoboda sorgono le terme, con piscine coperte ( acqua di mare riscaldata), vasche idromassaggio, piccolo percorso wellness e piscina all’aperto.

Appartato, sorge la zona delle saune e del bagno turco, questa è una zona dove si deve fare silenzio e regna una gran pace, vi si accede senza costume, solo con asciugamano (viene dato all’entrata), si hanno a disposizione lettini e zone relax, ci sono saune che vanno dai 70 ai 90 gradi, bagni turchi normali ed aromatici, docce, scrubs di sale, tè caldo e mele per rigenerarsi.
Alle 17 nella stanza del bagno turco si tiene “il ritual”: un addetto insegna come si dovrebbe fare “il vero bagno turco”, sventola a porte chiuse un grande asciugamano in modo si senta molto caldo, scrubs di sale in tutto il corpo e veloci sotto all’acqua gelata! Per chi non è mai stato alle terme (come noi) è stata una esperienza particolare e divertente!
Strugnano è inoltre particolarmente indicato per chi soffre di disturbi polmonari o malattie reumatiche, qui si ha la possibilità di essere seguiti da persone qualificate e ricevere trattamenti e cure personalizzate.
Insomma, ci siamo ricreduti, le terme in Slovenia sono assolutamente da provare !
Perchè alle terme senza costume_la regola principale consiste nell’esposizione diretta al vapore ed al calore in tutto il corpo (il costume agirebbe come barriera al corpo).
Indossare costumi (specialmente sintetici) all’interno della sauna o portare l’asciugamano dovrebbe essere evitato. Questi indumenti, al contatto con calore e vapore, sprigionano delle sostanze tossiche che potrebbero provocare eritemi al corpo di chi l’indossa.
Per noi era la prima volta, l’abbiamo presa “come una regola imposta”, ci è sembrata una cosa del tutto normale e naturale ed essendo con altre due coppie di amici, ci siamo fatti anche quattro risate!!

 

INFO UTILI_L’entrata al centro termale costa 28 Euro, si ha la possibilità di accedere alla zona delle piscine, alla zona wellness (saune e bagno turco) e si ha anche il pranzo a buffet nell’adiacente hotel.
www.terme-krka.si/it/it/destinazioni/strugnano

6 thoughts on “Le terme in Slovenia

    1. Si sicuramente!!! 😀 ! Certo, ci deve essere un pò di complicità, ma è un'esperienza curiosa 😀 !! Facci sapere se ci vai o meglio, se ci andate 😀 !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *