In vespa all’osteria senz’oste

Durante la giornata trascorsa a Valdobbiadene abbiamo deciso di fare tappa all’ Osteria senza oste.
Per chi è della zona è sicuramente un posto conosciuto ma siamo sicuri che molti di voi che ci leggono non lo conosco.

Vista sui colli dall’Osteria

L’osteria senz’oste si trova lungo la Strada del Prosecco che collega ConeglianoValdobbiadene, una strada panoramica molto suggestiva che si affaccia sulle coltivazioni di vigneti del Prosecco Superiore, meglio conosciuto come Cartizze.

 L’osteria è una vecchia stalla risistemata alla meglio con una bellissima vista sui colli trevigiani  e con la possibilità di bersi un buonissimo bicchiere di prosecco, magari davanti ad un piattino di formaggio o due fette di salame, e certo, l’oste non c’è.

La Cantina
Avete capito bene, in questo posto non c’è nessuno che vi chiederà cosa volete da bere o che vi serva al tavolo, non c’è nessuno che vi chiederà di pagare e nessuno che vi farà lo scontrino. E’ tutto self-service ed è soprattutto basato sulla fiducia.
L’interno della cantina
All’interno della stalla troverete formaggio e salumi in frigo, crostini e pane nelle dispense, la possibilità di prepararsi il caffè o prendersi dell’acqua e molte altre cose ancora, oltre che a piatti e bicchieri; ogni prodotto ha il suo prezzo e sarete voi che vi dovrete battere lo scontrino in base alle cose che prenderete.

Il vino, che una volta era in frigo, ora è posizionato sopra alla collinetta, all’interno di una distributore automatico,  refrigerato.

Il Distributore di Prosecco

 

Questo luogo purtroppo non ha avuto e non ha vita facile. Dai disonesti che mangiano e bevono a gratis o lasciando soli poco spicci, al fisco sempre presente che fa multe a raffica. Un luogo che speriamo non sia destinato a morire ma che è continuamente preso a bersaglio da istituzioni e non.

Noi vi consigliamo di andarci al più presto e se potete andateci in “orari intelligenti”, durante la settimana o come abbiamo fatto noi di sabato verso le 14, non c’è nessuno e vi godrete il vostro buon bicchiere di prosecco in assoluta tranquillità con una panorama davvero speciale.

INFO UTILI_ Come già detto il posto si trova lungo la Via del Prosecco, nella frazione di San Pietro, a Valdobbiadene.

Il cartello che si trova in strada

Non ci sono cartelli con indicazioni del posto, dovete entrare nella stradina che segnala il “Col Vetoraz” e “Tanore” e parcheggiare lungo i filari della vigna. Avere un mezzo a due ruote è sicuramente utile dato il parcheggio minimo.

L’arrivo alla cantina

18 thoughts on “In vespa all’osteria senz’oste

  1. questo posto è bellissimo però sono stufa stufa di questa gente che non ha rispetto, non ha rispetto per il lavoro altrui e anche epr gli altri clienti dell osteria..ma come si fa a rubare?? io evramente non capisco, epr una volta che uno fa una cosa bella..va beh..speriamo di andarci prima che chiuda!

  2. In Italia esiste un posto così? Allora abbiamo ancora qualche speranza.
    In fondo la vedo dura "rubare" in questo modo… c'hanno visto giusto.
    Luogo incantevole.

    Moz-

  3. Che bella idea! Peccato per i soliti furfanti…ma santo cielo, è proprio mancanza di rispetto, come si fa ad alzarsi al mattino e non vergognarsi di se stessi?
    Comunque, sono intenzionata a scoprir di più questa zona e non mancherò di passare di qua!! (E lasciare il giusto compenso!)

  4. É un'idea davvero carina, ma immagino quanto sia difficile trovare persone oneste che pagano senza esserne obbligate.. Spero di riuscire ad andarci presto!
    snoopandsparkle.blogspot.it

  5. Ohhhh il nuovo template!!! forse lo avevo già visto, in ogni caso bello!! Mi piace! anche io lo sto rifacendo ma facendolo da sola chissa quanti anni mi ci vorranno ah ah ah

    1. Hai visto che lavorone!! Anche noi tutto da soli, ci abbiamo messo mesi…però son soddisfazioni e ancora tante cose da fare!! Ma tu non l’avevi cambiato da poco ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *