Escursione che arriva al Monte Juof

Oggi vi parliamo di un’escursione che parte dalla strada che da Maniago(PN), passando per il ponte di Ravedis, porta a Montereale e che arriva fino al Monte Jouf.

Il sentiero parte proprio dalla statale 19 a metri 300 e si inerpica dolcemente in un sentiero di sassi e pietre, le indicazioni in questo tratto non sono molte chiare, ma bisogna seguire la strada maestra e non svoltare verso sinistra.

Il sentiero prosegue sempre graduale in sottobosco fino ad arrivare ad una chiesetta e poi prosegue , sempre in sottobosco, fino ad un bivio; non ci sono nemmeno qui indicazioni e noi decidiamo di salire in un sentiero bello ripido.

 

Saliamo velocemente e ci ritroviamo in un punto un po’ scivoloso e molto ripido, continuiamo a salire seguendo il sentiero 967 e ci ritroviamo in un spiazzo collinare; proseguiamo ancora fino all’ultima parte del sentiero e senza rendercene conto ci troviamo di fronte alla croce del Monte Jouf ! Siamo arrivati in cima, a metri 1.200.

Sulla cima ci sono vari escursionisti, soprattutto con la mountain bike, chiediamo se ci sono percorsi differenti per scendere, ma ci dicono che l’unica opzione è ritornare sui nostri passi.

Dopo una lauta pausa decidiamo di rientrare per lo stesso sentiero ed in neanche 2 ore siamo all’auto.

INFO UTILI: L’imbocco del sentiero sulla statale 19 non è difficile da trovare e proprio davanti ad esso troverete un piccolo parcheggio. Il sentiero purtroppo non è segnalato molto bene e noi non siamo riusciti a fare il giro ad anello come volevamo, certo, se avessimo avuto una cartina sarebbe stato molto meglio.

2 thoughts on “Escursione che arriva al Monte Juof

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *