Bivacco Toffolon

Oggi andiamo al Bivacco Toffolon, partiamo da Pian Formosa a metri 1.219 e tramite sentiero CAI979 arriviamo al Toffolon a quota 1.990.
Le nuvole sono molte ed il sole è poco, forse meglio così perché camminare con il sole cocente è ancora più faticoso.
Il sentiero parte in sottobosco, è ripido ma noi siamo ben allenati. Poi si apre su una grande vallata di ghiaia in salita, continuiamo veloci a salire, fino a quando non riprende il verde quindi ci fermiamo per dieci minuti e sgranocchiamo qualche albicocca secca.
All’interno del Bivacco

Ripartiamo sempre in salita fino a che non troviamo un po’ di neve ormai ghiacciata, poi non troviamo le tracce del sentiero e continuiamo su delle rocce, fino a che in lontananza vediamo un casetta rossa in lamiera, che sia quello il Bivacco ?

Proseguiamo fino a giungere in questo semplice prefabbricato in lamiera, all’ interno in maniera molto essenziale e semplice, sei letti con coperte, qualche candela ed un libro delle visite, così mettiamo anche le nostre firme.
Nuova immagine.
Ci sediamo contenti per aver raggiunto la nostra meta e mentre mangiamo uno dei nostri buonissimi panini vediamo che la coppia che ci aveva sorpassato poco prima, sta salendo per arrivare in cima al Monte Messer a quota 2.230.

 

E noi ? Cosa facciamo ? Abbiamo già fatto 800 metri e siamo stanchi, ma se loro salgono, potremmo farlo anche noi. Nel frattempo due ragazzi stanno a loro volta scendendo dalla cima e gli chiediamo consiglio, ci vuole come minimo un’altra ora e mezza e l’ultimo tratto è parecchio esposto (come si nota dalla cartina).  Ultimo tratto “parecchio esposto” ?Dopo l’esperienza di qualche settimana prima alla Forca Rossa ? Chiara preferisce non proseguire data la stanchezza ed anche Enzo si convince a scendere.
Così torniamo a valle in circa un’ora e mezza di camminata, a Pian Formosa stanno allestendo la rievocazione storica della Seconda Guerra Mondiale, ci sono crocerossine, soldati e generali, sembra davvero una bella festa, peccato che è prevista per il giorno dopo! Stanchi ma contenti ci concediamo una fresca radler alla Malga di Pian Formosa e ci mangiamo il nostro secondo buonissimo panino. Oggi abbiamo percorso 800 metri in 3 ore circa.
Viva la montagna!

Cartina Trekking_”Tabacco” nr. 012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *