Come arrivare al Rifugio Rosetta

Questo è un articolo che in poche righe vuol spiegare come arrivare al Rifugio Rosetta , è quindi un post ad hoc non solo per chi al Rifugio ci vuole arrivare camminando ma anche per chi vuole vivere la montagna in tutta la sua bellezza senza fare fatica, insomma i modi per arrivare in cima sono diversi.

Si parte da San Martino di Castrozza a metri 1.487 verso uno dei posti più belli visti fino ad oggi da noi sulle Dolomiti, oggi si va sulla luna, si va al Rifugio Rosetta.

Il sentiero parte dalla cabinovia Col Verde e si inerpica dolcemente verso la pista da sci ed il sentiero nr 701 fino ad arrivare a piedi della prima fermata della cabinovia.

Da qui parte la seconda cabinovia che porta fino in cima e da prosegue per il sentiero nr 702 che inizia a salire in maniera sempre più ripida; il paesaggio inizia a cambiare e da lunghi e folti prati si iniziano a vedere le prime rocce fino a diventare un vero e proprio paesaggio lunare.

Il sentiero nell’ultima parte si restringe e diventa difficile, nulla di troppo pericoloso, ma è molto esposto e sicuramente non propriamente adatto a chi ha vertigini anche se noi abbiamo visti famiglie con bambini di circa 10 anni.

L’arrivo al Rifugio Rosetta a metri 2581 è favoloso, il paesaggio è sublime e la vista è magnifica. Noi ci siamo spinti fino alla cima Rosetta , dove si trova la croce a metri 2743, passeggiata che consigliamo soprattutto a chi arriva dalla cabinovia perché sono solo 200 metri di dislivello.

Per chi arriva in cabinovia il sentiero porta al Rifugio in neanche 10 minuti.

INFO UTILI: In cima noi abbiamo trovato vento, portatevi qualcosa di caldo ed un antivento. Se volete fare tutto il percorso come abbiamo fatto noi dovete considerare che sono circa 1.300 metri di dislivello. Per i meno allenati consigliamo di fare una parte in cabinovia ed una camminando oppure direttamente tutta in cabinovia. Il parcheggio non è molto ampio, eventualmente dovrete parcheggiare in paese e raggiunge il sentiero/cabinovia a piedi.

San Martino di Castrozza (TN) di raggiunge dalla Statale 50 passando per Feltre e quindi per Fiera di Primiero.

8 thoughts on “Come arrivare al Rifugio Rosetta

  1. Giornata impegnativa ma assolutamente appagante.
    Il panorama che si gode da quassù e indescrivibile e indimenticabile, assolutamente da vedere

  2. Ciao, vorremmo fare l’escursione fino alla vetta ma siamo un gruppo non tanto esperto e allenato, non vorremmo nemmeno fare tutto in cabinovia però. Una parte in cabinovia e una, circa 1h, 1h e 30 a piedi, basta che non sia pericolosa per chi è alle prime armi. Come ci consigli di organizzarci?
    Grazie

    1. Ciao Andrea,
      con tutto quello che è successo questa estate sulle montagne, di gente inesperta e magari anche un po’ paurosa dei tratti esposti (come lo è questa camminata) , quello che vi consigliamo è di chiedere aiuto ad una guida alpina che vi aiuti e vi scorti fino al rifugio nel miglior modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *